Ricerca

Categorie

link

Archivi

Sviluppo Sostenibile

« Precedente

Le foto della bellezza scattate dai ragazzi di Nisida

martedì, 14 gennaio 2014

“La bellezza salverà il mondo” diceva lo scrittore russo Dostoevskij. Ma cos’è la bellezza? dove trovarla e come rappresentarla? Con la macchina fotografica i ragazzi dell’Istituto Penale per Minorenni di Nisida l’hanno cercata e fotografata tra di loro, nella natura , tra gli animali. Il progetto nasce dal programma promosso dalla scienziata internazionale Jane Goodall […]

Rifiuti, non solo scarti

martedì, 31 dicembre 2013

Una sedia rotta e vuota trasformata  in  un presepe e i  rottami saldati e pescati nel mare dei rifiuti sono diventati la Madonna dell’Inutile nelle mani dei  ragazzi della comunità di “Villa San Francesco ” (che accoglie giovani in difficoltà familiari e personali) in  Facen di Pedavena ( Belluno ) .Ora sono al  Museo dei Sogni, […]

Malika Ayane, testimonial Oxfam in Marocco

martedì, 25 giugno 2013

Paese a due velocità : la costa e il cosiddetto Marocco inutile nell’entroterra, dove il tasso di analfabetismo femminile è dell’80 %. Nei villaggi le donne imparano a distillare l’olio al  rosmarino che poi vendono insieme ai loro  tappeti e  ai loro prodotti di artigianato creando una rete di cooperative locali sostenute da Oxfam Italia. […]

Black Star e Asylon, vite da rifugiati a Roma e Todi

martedì, 20 novembre 2012

In fuga da guerre e persecuzioni alcuni arrivano a Roma nella speranza di ricominciare a vivere con dignità laddove la vita li porta. I più fortunati sono riusciti a far parte del Liberi Nantes Football Club di Roma, l’unica squadra al mondo composta da rifugiati e migranti forzati, con il patrocinio dell’ Alto Commissariato delle […]

La vittoria di Intisar da Gaza a Roma

martedì, 23 ottobre 2012

Intisar, 7 anni, palestinese di Gaza è una bimba abituata a combattere. Dopo anni di cure contro il cancro al Policlinico Umberto I e al Bambino Gesù di Roma – con tanto di trapianto di fegato – Intisar è fuori pericolo. Il suo nome vuol dire vittoria e Intisar ce l’ha fatta grazie alla sua […]

La storia di Tommaso, down, con contratto a tempo indeterminato a Firenze

martedì, 9 ottobre 2012

Tommaso Rosi, 27 anni, down, lavora come addetto alla sala in un albergo di Firenze e collabora come barista al Nelson Mandela Forum, insieme ad altri 25 ragazzi down. Una vita realizzata nel lavoro e nei rapporti sociali perché fin da piccolo ha iniziato un percorso di integrazione che gli ha permesso di arrivare ad […]

Dalla Cambogia all’Italia per testimoniare la sua battaglia contro losfruttamento sessuale dei bambini

domenica, 30 settembre 2012

Dalla Cambogia all’Italia per testimoniare la sua battaglia contro losfruttamento sessuale dei bambini. Mak Ravieng , 34 anni, EcpatCambogia, ogni giorno aiuta i ragazzi a studiare, a diventare medici,parrucchieri, meccanici, insegna loro a conoscere il problema dellosfruttamento sessuale e a riconoscerne il pericolo.La sua storia inizia come quella di tanti bambini cambogiani in unorfanotrofio dove […]

Come salvare la vita al figlio, manovre spiegate anche a genitori sordi e ciechi

martedì, 18 settembre 2012

Ingoia una pila a disco e muore a cinque anni. In Italia muore un bambino a settimana per soffocamento da corpo estraneo  (dati società italiana di pediatria). Conoscere le manovre giuste aiuta a salvare la vita di un bambino.  A Tg1/Fa’ la cosa giusta le manovre salvavita spiegate anche a genitori sordi e  ciechi con […]

A sostegno delle donne del Sud del mondo per un futuro senza fame

martedì, 4 settembre 2012

Amantina , 69 anni , vive  tra le montagne della Repubbica Dominicana dove Oxfam ha trasformato una piccola cooperativa di caffè di 12 persone in una realtà di 2000 coltivatori, come Amantina che è riuscita a mandare all’università i suoi tre figli. In Ecuador Carmita, 54 anni, è una quechua indigena delle Ande . Coltiva […]

Le paralimpiadi di Londra

martedì, 28 agosto 2012

Vigilia delle Paralimpiadi di Londra, le più grandi e numerose di sempre. ” Le  storie degli atleti coraggiosi possono essere un esempio per i giovani , una sfida a rimettersi in gioco nonostante la malattia o l’incidente subito.  ” dice Luca Pancalli, presidente del Comitato Italiano Paralimpico e vicepresidente del Coni  in partenza per Londra.  […]

« Precedente