Ricerca

Categorie

link

Archivi

Disabilità

« Precedente

il cantiere sociale di Opera Barolo a Torino a Tg1/Fa’ la cosa giusta del 21.1.14

venerdì, 24 gennaio 2014

Opera Barolo a Torino è un cantiere di civiltà e di welfare da 150 anni, da quando i marchesi Barolo diedero casa alle persone in difficoltà.Per i 150 anni della Fondazione Opera Barolo una nuova struttura di housing sociale all’interno del cosiddetto distretto sociale, un vero e proprio contenitore di associazioni al servizio della comunità.Tremila […]

Incontri di Natale

martedì, 31 dicembre 2013

Nicola Bacci, 36 anni , artigiano con la passione della maratona nel2011 scopre di essere affetto da sclerosi multipla. Consapevole che allo stato non esiste una vera e propria cura si sottopone ad un intervento di correzione della CCSVI(sclerosi multipla e insufficienza venosa cerebro spinale cronica ). Ora ha ripreso a lavorare, camminare e corre […]

Donne che reagiscono alla violenza

martedì, 17 dicembre 2013

In caso di violenza chi è disabile ha davanti a sè la paura e il senso dei propri limiti , ma serve una grande freddezza per uscire indenni.A questo serve il il corso di autodifesa delle donne G.A.L.M. ( gruppo di animazione lesionati midollari ) presto aperto anche a uomini disabili.Eppure episodi di violenza verbale […]

Le storie di Eiler Buck e di Capodarco

giovedì, 14 novembre 2013

Eiler Buck è un ragazzo di New York che ama il football americano, gioca, insegue la meta, cade e si rialza ma non molla mai nonostante una grave disabilità per la quale è stato operato 11 volte alla testa, 4 alle gambe. “Vederlo giocare sembra impossibile ma alla fine si vede la luce”, dicono orgogliosi […]

Quando il calcetto aiuta a stare insieme

sabato, 26 ottobre 2013

La vita di paese ruota intorno al campetto . Un milione e trecentocinquantamila gli iscritti a Uisp sport per tutti che nel calcio ha il punto di forza. A Guercino, Campocatini (Frosinone ) sta per nascere un centro sportivo per iniziativa dei Doria Pamphilj che con il progetto Campus offrono sport e lavoro con il […]

La sfida di Anna in cammino senza meta per un mondo migliore

martedì, 15 gennaio 2013

Anna Rastello, 50 anni, torinese, informatica, 11 figli tra naturali e in affido. Finora ha macinato 3500 chilometri.  Si è messa a camminare per una promessa e continua a camminare per una società migliore . Viaggia a piedi e senza meta contando solo sulla disponibilità di chi la vorrà ospitare. Cammina(una media di 20-40 chilometri […]

La storia di Giovanni, quando il difetto diventa la carta vincente della vita

martedì, 18 dicembre 2012

Giovanni Muscarà, trent’anni, siciliano, balbuziente, studi di economia alla Cattolica di Milano fa il suo ingresso nel mondo della finanza con un volo di solo andata per la City di Londra. Ma lo scoglio della balbuzie è enorme. Facile   inviare decine di curricula ma il colloquio è un ostacolo. Allora con determinazione affronta di petto […]

La vittoria di Intisar da Gaza a Roma

martedì, 23 ottobre 2012

Intisar, 7 anni, palestinese di Gaza è una bimba abituata a combattere. Dopo anni di cure contro il cancro al Policlinico Umberto I e al Bambino Gesù di Roma – con tanto di trapianto di fegato – Intisar è fuori pericolo. Il suo nome vuol dire vittoria e Intisar ce l’ha fatta grazie alla sua […]

La storia di Tommaso, down, con contratto a tempo indeterminato a Firenze

martedì, 9 ottobre 2012

Tommaso Rosi, 27 anni, down, lavora come addetto alla sala in un albergo di Firenze e collabora come barista al Nelson Mandela Forum, insieme ad altri 25 ragazzi down. Una vita realizzata nel lavoro e nei rapporti sociali perché fin da piccolo ha iniziato un percorso di integrazione che gli ha permesso di arrivare ad […]

Come salvare la vita al figlio, manovre spiegate anche a genitori sordi e ciechi

martedì, 18 settembre 2012

Ingoia una pila a disco e muore a cinque anni. In Italia muore un bambino a settimana per soffocamento da corpo estraneo  (dati società italiana di pediatria). Conoscere le manovre giuste aiuta a salvare la vita di un bambino.  A Tg1/Fa’ la cosa giusta le manovre salvavita spiegate anche a genitori sordi e  ciechi con […]

« Precedente