Ricerca

Categorie

link

Archivi

Lavoro/Merito/Creatività

« Precedente

Le foto della bellezza scattate dai ragazzi di Nisida

martedì, 14 gennaio 2014

“La bellezza salverà il mondo” diceva lo scrittore russo Dostoevskij. Ma cos’è la bellezza? dove trovarla e come rappresentarla? Con la macchina fotografica i ragazzi dell’Istituto Penale per Minorenni di Nisida l’hanno cercata e fotografata tra di loro, nella natura , tra gli animali. Il progetto nasce dal programma promosso dalla scienziata internazionale Jane Goodall […]

Rifiuti, non solo scarti

martedì, 31 dicembre 2013

Una sedia rotta e vuota trasformata  in  un presepe e i  rottami saldati e pescati nel mare dei rifiuti sono diventati la Madonna dell’Inutile nelle mani dei  ragazzi della comunità di “Villa San Francesco ” (che accoglie giovani in difficoltà familiari e personali) in  Facen di Pedavena ( Belluno ) .Ora sono al  Museo dei Sogni, […]

Waleed e Claudio birrai ad alta quota

martedì, 19 novembre 2013

Waleed, 29 anni , afgano , ex informatico, arrivato in Italia nascosto sotto l’asse di un camion, da due anni fa la birra ad alta quota con Claudio Lorenzini, imprenditore a Cittareale in provincia di Rieti , un paesino di 480 abitanti a 1600 metri , dove la scuola stava per chiudere perchè non c’erano […]

A scuola senza libri per l’integrazione

sabato, 26 ottobre 2013

Da tre anni all’Istituto Tozzi di Roma si studia informatica con i criteri della paperless class , a scuola senza libri,criteri poi adottati per le altre materie.Con l’appello sulla LIM – lavagna interattiva multimediale- i genitori in modo remoto possono controllare da casa o ufficio la presenza del figlio in classe e seguirne i progressi. […]

Orme nel Parco e gli mprenditori “eretici del Sud ”

sabato, 3 agosto 2013

In pochi anni “Orme nel Parco”, nel Parco Nazionale della Sila, è diventato il più grande parco avventura del Sud Italia, un esempio di buona pratica per i parchi d’Europa, esportato fino in Finlandia. Turismo sostenibile nelle aree forestali e nelle aree protette per generare processi di sviluppo economico e migliorare la qualità della vita […]

Vita e lavoro dietro le sbarre

martedì, 12 febbraio 2013

Maria, 40 anni ucraina, confeziona gli abiti di scena per la Fenice di Venezia alla sartoria del Carcere Femminile della Giudecca. Taglia e cuce i vestiti che poi vengono venduti al Banco n.10, un negozio molto in voga a Venezia. Le mancano nove anni prima di riabbracciare la sua famiglia. Le piace lavorare con ago […]

La sfida di Anna in cammino senza meta per un mondo migliore

martedì, 15 gennaio 2013

Anna Rastello, 50 anni, torinese, informatica, 11 figli tra naturali e in affido. Finora ha macinato 3500 chilometri.  Si è messa a camminare per una promessa e continua a camminare per una società migliore . Viaggia a piedi e senza meta contando solo sulla disponibilità di chi la vorrà ospitare. Cammina(una media di 20-40 chilometri […]

La storia di Marco e Amir, i nuovi italiani positivi

martedì, 8 gennaio 2013

Dopo 12 anni da badante a Brescia, Maria è tornata a Scutari dove ha fondato un’associazione di genitori e una ludoteca per i figli autistici. Arben e Alketa Toma, moglie e marito, dopo 17 anni a Poggibonsi in Toscana sono tornati a Scutari dove accudiscono la madre anziana e la sorella disabile e dove  hanno […]

La storia di Giovanni, quando il difetto diventa la carta vincente della vita

martedì, 18 dicembre 2012

Giovanni Muscarà, trent’anni, siciliano, balbuziente, studi di economia alla Cattolica di Milano fa il suo ingresso nel mondo della finanza con un volo di solo andata per la City di Londra. Ma lo scoglio della balbuzie è enorme. Facile   inviare decine di curricula ma il colloquio è un ostacolo. Allora con determinazione affronta di petto […]

La vittoria di Intisar da Gaza a Roma

martedì, 23 ottobre 2012

Intisar, 7 anni, palestinese di Gaza è una bimba abituata a combattere. Dopo anni di cure contro il cancro al Policlinico Umberto I e al Bambino Gesù di Roma – con tanto di trapianto di fegato – Intisar è fuori pericolo. Il suo nome vuol dire vittoria e Intisar ce l’ha fatta grazie alla sua […]

« Precedente